chiamaci adesso

  • derattizzazione

Servizi di Derattizzazione

Eliminare le colonie di ratti

Sentiamo spesso parlare di derattizzazione ma non sappiamo esattamente a cosa corrisponde questo termine. Questo servizio occorre ad eliminare ratti, topi ed altre tipologie di surmolotti, quando essi invadono ambienti domestici o lavorativi. I roditori infestanti sono animali da debellare definitivamente non solo perché sono molto prolifici e possono riprodursi in qualsiasi periodo dell'anno, ma anche perché apportano un'infinita serie di malattie. Un topo femmina riesce a mettere al mondo dai 5 agli 8 cuccioli che, dopo appena 30 giorni, sono a loro volta attivi e possono riprodursi facilmente. Il servizio è di estrema importanza poiché si salvaguarda la salute umana dato che i ratti sono veicolatori di significative malattie ed è bene intervenire prontamente, al fine di estirpare le colonie. I topi trasmettono malattie importanti come: la salmonella, la peste, il tifo murino, il tetano o la rabbia. Queste patologie vengono trasmesse con le feci e l'urina, con i morsi di questi animali e con le pulci cosparse sulla loro pelliccia che possono mordere l'uomo e gli animali domestici. E' importante ragionare sull'importanza di una derattizzazione non solo in un ambiente residenziale ma anche in campo agricolo ed industriale. Un ambiente invaso da ratti comporta un danno all'immagine e un pericolo per persone ed animali domestici o d'allevamento. Particolare attenzione deve essere rivolta verso quelle attività lavorative dove si ha a che fare con la preparazione degli alimenti.

colonia topi

Lo scopo di una bonifica

Una volta accertata la presenza di topi in ambienti civili, lavorativi o industriali, bisognerà far intervenire una ditta specializzata che provvederà a a stanare le tane dei roditori. E' fondamentale fare ciò poiché i topi non solo possono procurare i danni precedentemente citati, ma possono causare corto circuiti o interruzioni di collegamenti, con conseguente danno economico. I ratti hanno un grado elevato di adattabilità e non esitano a costruire le proprie tane in prossimità di fossi o scarpate, causando addirittura, cedimento del terreno o smottamenti. Questi roditori possono tranquillamente essere annoverati come una sorta di 'indicatore ecologico' e rappresentano in pieno il degrado di un territorio. E' bene quindi, non sottovalutare un'accurata bonifica, in abitazioni rupestri con attigui terreni, perché la proliferazione dei ratti è più elevata, visto il forte calo di rapaci che sono predatori naturali. Pertanto, la derattizzazione deve essere considerata un intervento di salvaguardia della salute della propria famiglia e di eventuali specie avicole, suine ecc in modo che l'ambiente si possa riequilibrare dall'eccessiva proliferazione di questi animali. E' chiaro che una buona ditta si occuperà anche di monitorare l'evoluzione al fine di attuare azioni correttive, qualora i topi non siano stati completamente debellati. I soli interventi sporadici non garantiscono l'eliminazione di queste bestie e bisogna tener conto della realtà ambientale e dell'area da disinfestare.

posizionamento esca

Come interveniamo

La ditta di disinfestazione topi e ratti interviene dopo che gli abitanti di un'abitazione o di una realtà lavorativa, sospettano che gli ambienti siano invasi da questi animali. Accorgersi della loro invasione non è difficile visto che si notano rosicchiamenti, tracce di feci o di urina e impronte. Il difficile sta nell'individuare la distribuzione dell'infestazione e solo degli operatori competenti nel settore possono realizzare delle planimetrie per combattere questa battaglia. Per trovare la fonte dell'infestazione bisognerà fare un sopralluogo dapprima nei luoghi esterni e poi negli anfratti reconditi dell'abitazione o del locale commerciale. I roditori hanno abitudini prevalentemente notturne e nel loro andirivieni lasciano un'infinita quantità di escrementi che sono utilissimi ai tecnici per classificare il passaggio che può essere di vecchia o nuova data. Gli escrementi di Mus domestico sono molto simili a quelli dei pipistrelli, ma una persona competente comprenderà subito la differenza perché in quelli dei pipistrelli compaiono piccoli frammenti di insetti, nutrimento principale di questi piccoli mammiferi. Inoltre, l'untuosità dei muri dove si aggirano i ratti è palese perché il loro pellame insudicia i muri. In caso di infestazioni elevate, si può avvertire un forte odore di urina mentre altre importanti osservazioni sono il rosicchiamento di contenitori di cibo, di cavi elettrici o di piccole parti di legno dei mobili. Gli specialisti posizioneranno sulla superficie calpestabile della polvere atossica al fine di individuare le impronte dei roditori per comprendere la specie a cui appartengono ed utilizzare i prodotti idonei al caso. La bonifica esterna è rigorosa poiché i topi possono raggiungere le abitazioni da diversi canali come le fognature, i fossati o i corsi d'acqua e, una volta trovato il punto idoneo in casa, riescono a vivere anche in pochi metri quadrati, senza dare nell'occhio. Le esche per debellare i topi verranno messe sia nelle zone infestate che in quelle dove si prevede un passaggio intenso. Se non si procedesse in questa maniera, si rischierebbe di creare dei nuovi percorsi che renderebbero difficoltosa la bonifica e i successivi monitoraggi. Anche la quantità di esca deve essere corretta altrimenti si rischia di creare una 'competizione familiare' tra i membri della popolazione infestante. I topi sono molto prolifici in primavera e in autunno, ma la lotta ed il controllo vanno effettuati in qualsiasi momento dell'anno.

 

Associato A.n.i.d. N°0132

associato anid

Certificazioni di Qualità

certificazioni

Associato A.N.Te.D.

associato anted